Migliorare l’homepage di un eCommerce: 3 tattiche efficaci

Samuele Cottone

Samuele Cottone

Ho lavorato in multinazionali, startup e PMI, gestendo team composti da decine di persone con un unico obiettivo: portare crescita sostenibile. Diverse esperienze e settori mi hanno permesso di acquisire un approccio specialistico e al contempo una visione olistica. Mi hanno permesso di diventare un Full Stack Marketer (a tempo pieno).
Samuele Cottone

Samuele Cottone

Ho lavorato in multinazionali, startup e PMI, gestendo team composti da decine di persone con un unico obiettivo: portare crescita sostenibile. Diverse esperienze e settori mi hanno permesso di acquisire un approccio specialistico e al contempo una visione olistica. Mi hanno permesso di diventare un Full Stack Marketer (a tempo pieno).

Chi lo dice che l’homepage “è morta” e non serve a nulla per il tuo eCommerce?

Bisogna tener conto che i percorsi di acquisto non sono lineari e che spesso, dopo essere arrivati su una scheda prodotto dall’advertising, gli utenti ritornano più volte prima di acquistare.

E’ fondamentale quindi ottimizzare (anche) l’homepage per aumentare i tassi di permanenza e di conversione.

In questo articolo vedremo 3 tattiche molto pratiche (e facilmente applicabili) su come migliorare l’homepage di un eCommerce. 

Se sei qui per la prima volta, questo è il 1° sito in Italia sul Full Stack Marketing. 

Condividiamo l’approccio olistico al marketing, per portare te ed il tuo business ad un livello superiore, prosperando nel disordine del mondo attuale. 

#1 Crea un questionario per aiutare le persone nella scelta del prodotto migliore per loro

Non tutti siamo uguali, si sa. E non tutti compriamo per gli stessi motivi.

Capita spesso che lo stesso prodotto venga acquistato per motivi molto diversi tra loro.

E’ quello che in gergo viene definito “job to be done”, ossia perchè il cliente “assume” il tuo prodotto e quale problema gli risolve (o quale desiderio gli soddisfa).

Ecco perchè utilizzare un metodo che accompagni mano nella mano l’utente nella scelta del prodotto giusto, può essere una scelta vincente.

In particolare potresti creare un questionario che abbia come output diversi profili o scenari, e associare ad ognuno di essi un prodotto o un cluster di prodotti.

Se ad esempio vendo corsi, in base alle risposte degli utenti potrei consigliargli alcuni argomenti piuttosto che altri.

Ogni risposta di chi compila il questionario ci aiuta a scremare e segmentare le sue preferenze.

Perchè funziona?

Perchè da la sensazione alla persona che compila il questionario che il prodotto che stiamo proponedo sia scelto proprio per lui/lei.

Migliorare l'homepage di un eCommerce: 3 tattiche efficaci 1

Nuovo qui? Iscriviti per ricevere una email a settimana 📨 sul Full Stack Marketing (é totalmente gratis 🍀)

Come implementarlo? 

Ci sono diversi tool che ti permettono di farlo ed il più famoso è forse typeform.

Se utilizzi Shopify puoi ricorrere ad APP come questa, oppure questa

Aldilà dello strumento, però, ciò che è importante è ragionare sulla strategia dietro la tattica.

Devi chiederti: 

  • perchè sto proponendo un questionario?
  • cosa voglio ottenere?
  • cosa voglio proporre? 
  • come posso strutturarlo affinchè sia semplice ed utile? 

#2 Crea una sezione di prodotti “best sellers” consultabile facilmente

Questa volta non ci basiamo sulle risposte dei nostri utenti, ma su ciò che conosciamo del nostro eCommerce.

In particolare su ciò che conosciamo dei prodotti, selezionando quelli più venduti.

Perchè funziona?

Perchè siamo animali sociali e vogliamo fare ciò che fanno i nostri simili.

Funziona per la riprova sociale (social proof), come spiega egregiamente Cialdini.

Sapere che quei prodotti sono “i più venduti”, che altre persone simili a noi li hanno comprati (che sia vero o meno), avrà un grande effetto sui tuoi utenti. 


Come implementarlo (e dove)?

L’implementazione tecnica è davvero molto semplice, quindi lascio a te la decisione di come implementarlo graficamente.

Ciò di cui voglio parlarti e’ di dove implementarlo.

Stiamo analizzando come poter migliorare l’homepage di un eCommerce, ma non è detto che i best sellers debbano per forza stare tutti li.

Quello che ti consiglio è di seguire una duplice strada: 

  1. implementa una sezione “a blocchi” o “carosello” dove mostri i best seller. 
Migliorare l'homepage di un eCommerce: 3 tattiche efficaci 2
  1. Inserisci una voce nel menù di navigazione (e nel footer) dell’homepage, che rimanda ad una pagina dedicata in cui sono presenti i best seller

Questo è ciò che intendo:


Migliorare l'homepage di un eCommerce: 3 tattiche efficaci 3

Nuovo qui? Iscriviti per ricevere una email a settimana 📨 sul Full Stack Marketing (é totalmente gratis 🍀)

#3 Inserisci una tabella di comparazione con i competitor

Molto spesso i visitatori del nostro eCommerce non sanno perchè il nostro prodotto è differente, se non siamo davvero bravi a comunicarlo. 

O magari non hanno neanche avuto il tempo di leggere i contenuti utili a spiegarglielo.

Ecco perchè ti consiglio di inserire una tabella di comparazione direttamente in homepage, dove mostri perchè sei diversi dalle altre alternative a disposizione. 

Migliorare l'homepage di un eCommerce: 3 tattiche efficaci 4

Perchè funziona?

Garantisce un effetto “noi vs loro” immediato e di impatto visivo.

Sottolinea i motivi per cui siete diversi e rafforza il vostro posizionamento di marca (se sarai bravo a comunicarlo). 

Evidenza le diverse caratteristiche del prodotto e le utilizza come leve di vendita.

Ad esempio se i nostri cereali sono gli unici “low carb” ed anche “gluten free” sul mercato, vale la pena sottolinearlo e far percepire che nessun altro competitor offre questa caratteristica.

Come implementarlo?

Qui è davvero molto semplice, perchè basta inserire una tabella comparativa direttamente in homepage.

Valuta il “dove” inserirla, perchè se è importante per il brand comunicare fin da subito perchè è diverso, può valere la pena inserirlo subito sotto l’above the folder (la prima sezione della homepage). 

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto tre tattiche efficaci e facilmente implementabili, per migliorare l’homepage di un eCommerce.

Dal questionario ai prodotti best sellers, fino ad arrivare alle tabelle comparative dei competitor. 

Non dimenticare di estendere l’ottimizzazione dell’eCommerce anche ad altri aspetti importanti, come i carrelli abbandonati e le modalità per trovare nuovi clienti in modo profittevole. 


>>>Vuoi far crescere il tuo business? Scopri come fare con l'approccio Full Stack Marketing!

>> CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIU' <<

Ti è stato utile questo contenuto? Condividilo con una persona a cui tieni:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.